Come prolungare e intensificare le emozioni positive

Come prolungare le emozioni positive, una volta che arriviamo a provarle?
In altri miei articoli ti ho già parlato dell’ importanza delle emozioni positive per il nostro benessere psicofisico e di possibili metodi per renderle più numerose.

Le emozioni positive putroppo, in confronto a quelle negative, sono più fragili e volatili.

Allora come facciamo a prolungarle, intensificarle e viverle in maniera più consapevole?

La psicologia positiva (Fred Bryant & Joseph Veroff, 2007) si è occupata ampiamente di questo tema, che chiama “Savoring”, dall’inglese “assaporare”.
Vediamo allora quali sono secondo la Psicologia Positiva i differenti modi per “assaporare” e prolungare le emozioni positive.

Prima di tutto Bryant e Veroff considerano i diversi tipi di esperienze che possiamo provare, distinguendo una dimensione spaziale (attenzione verso l’esterno o verso l’interno) ed una in base al tipo di esperienza (cognitiva o emozionale).

Ne risulta un modello concettuale di 4 tipi primari di processi di “Savoring” con le loro emozioni positive associate (Byant & Veroff,2007).

Modello dei 4 processi di Savoring

4 Processi di Savoring di Bryant&Veroff
  • Esterno:
    in questo caso la tua attenzione è principalmente focalizzata sul mondo esterno e la fonte delle tue emozioni positive è qualcosa o qualcuno al di fuori di te.
    Ad emozionarti potrebbe per esempio essere un tramonto spettacolare. La tua emozione positiva in questo caso sarà una risposta emotiva positiva involontaria e incontrollabile ad uno stimolo esterno.
  • Interno:
    in questo caso la tua attenzione è principalmente focalizzata su te stessa.
    In questo caso la fonte delle tue emozioni positive proviene dal tuo interno.
    Ad emozionarti potrebbe per esempio essere una forte sensazione di orgoglio che provi per te stessa dopo essere riuscita in qualcosa cui tenevi molto.
  • Dimensione Cognitiva:
    comporta una tua riflessione sull’ esperienza positiva che provi. Può portare per esempio a dimostrare gratitudine verso qualcuno o qualcosa (se la fonte dell’emozione positiva è stata esterna), oppure per esempio può portarti ad un senso di orgoglio (se la fonte dell’emozione positiva è stata interna).
  • Dimensione Emozionale:
    in questo caso l’introspezione è minima e prevale invece il coinvolgimento percettivo (per esempio godere di un tramonto) oppure sensoriale (un pasto luculliano, un bagno caldo, una carezza, ecc..).

In quali quandranti ti ritrovi maggiormente quando provi delle emozioni positive?
Può essere interessante fare questo tipo di riflessione.

E adesso? Come prolungare le nostre emozioni positive il più possibile?
Il tempo qui può diventare tuo amico.

Come prolungare e intensificare le tue emozioni positive

Sai cosa puoi fare? Considerare la dimensione temporale e sfruttarla a tuo favore.

  • Passato
    Puoi prolungare una emozione positiva vissuta nel passato, con il potere dei ricordi.
    Ricordati delle emozioni positive provate, cerca di ricordare ogni minimo dettaglio, colori, suoni, odori… resta immerso in questo piacevole ricordo quanto più ti riesce.
    Puoi usare per esempio la tua collezione dei ricordi belli,  come ti ho spiegato in un altro mio articolo.
  • Presente
    Nel presente sii attenta e pienamente consapevole dell’emozione positiva che stai provando.
    Stai provando un momento di grande serenità? Renditene pienamente conto, considera anche tutti gli aspetti sensoriali che riesci a catturare. Che colore ha questo momento, come si sente il tuo corpo, fai attenzione al tuo respiro, è calmo e tranquillo? Fermati e assapora più che puoi questo istante.
  • Futuro
    Assaporare nel futuro significa portarsi mentalmente in una situazione futura e anticiparne le emozione positive.
    Non vedi l’ora di fare quel viaggio che hai pianificato da tempo? Chiudi gli occhi, pensati già lì, pensa alla gioia, all’interesse che proverai, alle tue sensazioni.
    In questo momento non ha importanza se poi le cose andranno proprio così oppure no. Lasciati trasportare nel future per qualche istante e vivi appieno le emozioni positive che provi.

Quello che talvolta risulta paradossalmente più difficile è godere consapevolmente delle emozioni positive nel presente. 

E tu, dove ti scopri più spesso a prolungare le tue emozioni positive?
Prova a usare di più a tuo favore il passato e il futuro, rafforzando però più che puoi la tua consapevolezza nel presente.